Dolori mestruali senza ciclo: ecco da cosa dipendono e come affrontarli

Dolori mestruali senza ciclo: ecco da cosa dipendono e come affrontarli
25 ottobre 2018

Le donne che ne soffrono lo sanno, i dolori mestruali sono tanto fastidiosi da compromettere talvolta lo svolgimento delle attività quotidiane. Quello che a volte si ignora è che i dolori mestruali possono presentarsi anche in assenza di ciclo, provocando gli stessi disturbi. Questo per le cause più diverse, che a volte dipendono anche da fattori esterni. In alcuni casi, però, è meglio non sottovalutare troppo i sintomi.

Ecco da cosa dipendono i dolori mestruali senza ciclo

 

Stitichezza
Problemi di regolarità intestinale provocano fastidi e talvolta forti dolori. Intervenire con una dieta sana, ricca di frutta, verdura e fibre è il primo passo per risolvere il problema ed evitare problemi allo stomaco.

 

Gas nello stomaco
Il senso di gonfiore che può interessare il tratto addominale causa mal di pancia e coliche. L’alimentazione è fondamentale per contenere ed alleviare il dolore: cibi e tisane sgonfianti sono validi rimedi, da evitare invece l’abuso di bevande gassate.

 

Tumore alle ovaie
Dolori del tratto addominale senza ciclo sono uno dei sintomi del cancro alle ovaie e si presentano spesso in concomitanza a flusso irregolare, gonfiore e minzione frequente. Senza allarmismi, laddove si dovessero notare tali fattori è bene consultare subito un medico.

 

Gravidanza

Fastidi del tratto addominale possono indicare l’inizio di una gravidanza. In tal caso, bisogna cercare di capire se si è incinta o meno con un apposito test e rivolgersi al medico.

 

Stress
Anche l’ansia e lo stress possono provocare fastidiosi crampi all’addome. Sono molte le persone che somatizzano lo stress a livello gastro-intestinale, accusando gonfiore e mal pancia. In questi casi è necessario lavorare sul modo di rilassarsi per trovare una giusta valvola di sfogo.

 

Inizio della menopausa

Talvolta l’inizio della menopausa si accompagna a dolori addominali analoghi a quelli del ciclo, anche se quest’ultimo poi non si presenta. La menopausa segna il termine della fertilità nella donna e, in genere, si presenta intorno ai 50 anni.

 

Cisti ovarica
Anche le cisti alle ovaie sono tra le cause di dolori all’addome senza mestruazioni. La maggior parte delle cisti è di natura benigna, ma per appurarne l’esistenza e la benignità bisogna comunque rivolgersi al medico, che prescriverà gli opportuni controlli.

 

Endometriosi

Questa patologia, che consiste nella presenza di endometrio all’esterno delle pareti uterine, in alcuni casi può determinare crampi alla pancia un paio di settimane prima del ciclo.

 

Come attenuare il dolore

Una volta appurata la natura del problema che causa i dolori addominali senza ciclo è possibile intervenire con prontezza. Nel caso di gravidanza e patologie come cisti ovariche, endometriosi o tumore alle ovaie il medico indicherà la strada più opportuna da seguire con esami, controlli e terapie. Anche in presenza di cause più comuni è sempre consigliabile la visita da un esperto se il problema permane.

Tuttavia, in casi meno gravi, i dolori mestruali senza ciclo si possono trattare anche con prodotti specifici o con un adeguato regime alimentare, specialmente quando i fastidi sono stitichezza e gonfiore. Ricorrere a rimedi naturali come tisane sgonfianti, inoltre, può essere di valido supporto ad una dieta equilibrata, nel caso in cui i dolori derivino da problemi intestinali. Quando i motivi alla base dei mal di pancia sono di natura psicosomatica, infine, esercizi come il training autogeno, lo yoga e altri metodi per rilassarsi si rivelano preziosi per contrastare lo stress e il conseguente insorgere di crampi e dolori addominali.

Leggi anche:
Luce e gas: il caldo a settembre fa crescere i consumi del +3,6% rispetto al 2017

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti