Dossier autonomia, tensioni nei Cinquestelle per blitz Lega

Dossier autonomia, tensioni nei Cinquestelle per blitz Lega
Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti
21 dicembre 2018

Tensione tra M5s e Lega sul dossier autonomia. In ambienti governativi del Movimento 5 stelle si registrano “forti malumori” per quello che viene vissuto come “un blitz della Lega”. Fonti qualificate pentastellate lamentano la “totale mancata di condivisione” del testo dell’intesa con le Regioni che il partito di Matteo Salvini ha annunciato l’intenzione di voler illustrare oggi nel corso del Consiglio dei ministri che si dovrebbe tenere alle 15.

Leggi anche:
Salvini apre fronte rimpasto, e Conte fa infuriare i leghisti

Le stesse fonti riferiscono che “ha fatto sorridere la minaccia” di Giancarlo Giorgetti che, conversando con la stampa estera, ha legato l’approvazione del testo “all’esistenza” del governo. Fatto salvo l’accordo sul tema dell’autonomia e la condivisione dell’obiettivo di rispettare l’esito dei referendum consultivi del 22 ottobre 2017 in Lombardia e Veneto (in Lombardia il M5s appoggio’ la consultazione) i pentastellati lamentano la fretta leghista di fare approdare in Cdm un testo non condiviso, e che diversi ministri non hanno letto.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti