Draghi rassicura: saremo pazienti su primo rialzo tassi e poi graduali

Draghi rassicura: saremo pazienti su primo rialzo tassi e poi graduali
Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi
19 giugno 2018

Il presidente della Bce Mario Draghi è tornato sulle recenti decisioni del Consiglio direttivo, che ha annunciato una manovra di uscita morbida dalle misure di stimoli, e in particolare ha fornito precisazioni sui tempi del primo rialzo dei tassi di interesse, che non arriverà prima dell’autunno 2019. Le nuove indicazioni prospettiche elaborate della Bce (la foward guidance) “segnalano chiaramente che saremo pazienti nel determinate la tempistica del primo rialzo dei tassi e che successivamente – ha detto Draghi nell’intervento di apertura di lavori al forum Bce di Sintra, in Portogallo – seguiremo un approccio graduale nell’aggiustare la linea”. “La dinamica dei tassi di interesse a breve termine implicita nella struttura del mercato monetario attuale riflette ampiamente questi principi”, ha aggiunto.

E’ “innegabile”, ha affermato il presidente della Bce Mario Draghi aprendo i lavoro al forum di Sintra, che “l’incertezza che circonda le prospettive di crescita globali sia aumentata”. Secondo il banchiere centrale i rischi derivano da tre grandi direttrici: quello di un aumento del protezionsimo commerciale, spinto dai nuovi dazi Usa, i rialzi dei prezzi del petrolio dovuti a tensioni geopolitiche in Medio Oriente e, terzo rischio, la possibilità di un persistere di elevata volatilità di mercato. D’altra parte vi sono anche possibilità in senso opposto, ovvero che la crescita risulti migliore del previsto e derivano prevalentemente dai tagli alle tasse negli Usa e, più a medio termine, dall’espansione delle misure di bilancio in diversi Paesi dell’area euro. “Continueremo a monitorare questi rischi attentamente ma per ora – ha rilevato Draghi dalla città portoghese – le nostre attese di crescita sul medio termine restano sostanzialmente invariate e il bilancio dei rischi appare equilibrato”.

Leggi anche:
Tregua sui rifiuti, Salvini firma ma diserta conferenza stampa

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti