Ecco come Melissa McCracken dipinge la musica

14 giugno 2015

Melissa McCracken soffre, dall’età di 15 anni, di un fenomeno neurologico piuttosto raro che oltre a vari disturbi  fa sì che il percepire uno stimolo, ad esempio il suono, provochi una reazione netta e propria di un altro senso, ad esempio la vista. Si chiama sinestesia. “I See Music Because I Have Synesthesia, So I Decided To Paint What I Hear”, ovvero “Vedo la musica perché soffro di sinestesia, ho così deciso di dipingere ciò che ascolto”, scrive Melissa nel suo blog.
Ecco alcuni dei suoi dipinti ad olio e acrilico. Sotto è possibile osservare le sue opere ascoltando il brano che le ha “generate”.

Radiohead – Lucky

aartista-sinestesia-001-720x548

Ascoltala

David Bowie – Life On Mars?

bartista-sinestesia-002-720x547

Ascoltala

John Lenon – Imagine

cartista-sinestesia-003-720x540

Ascoltala

Prince – Joy In Repetition

dartista-sinestesia-004-720x720

Ascoltala

Jimi Hendrix – Little Wing

eartista-sinestesia-005-720x720

Ascoltala

Soulive – Interlude II

fartista-sinestesia-006-720x571

Ascoltala

Led Zeppelin – Since I’ve Been Loving You

hartista-sinestesia-008-720x533

Ascoltala

Smashing Pumpkins – Tonight, Tonight

iartista-sinestesia-009-720x720

Ascoltala

Radiohead – Karma Police

lartista-sinestesia-010-720x554

Ascoltala

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti