Egitto, scoperta tomba di 4.400 anni fa a Saqqara

Loading the player...
15 dicembre 2018

Gli archeologi egiziani hanno scoperto la tomba di un sacerdote risalente ad oltre 4.400 anni fa nel complesso delle piramidi di Saqqara, a sud del Cairo: lo ha annunciato il ministro per le Antichità, Khaled el-Enany.

“Questo è ciò che abbiamo trovato dopo aver aperto la porta sigillata: una tomba lunga quasi 10 metri e larga tre, con un’altezza di tre metri. Abbiamo trovato i resti su due livelli, a quello superiore 18 nicchie con 24 statue, e nel livello più basso, 26 nicchie con 31 statue”, ha detto Mostafa Waziri, segretario generale del Consiglio Supremo di Antichità. La tomba è “eccezionalmente ben preservata, con pitture e sculture all’interno”: apparteneva a “Wahtye”, un alto sacerdote vissuto durante la quinta dinastia sotto il faraone Neferirkare.

Leggi anche:
L'Accademia di Belle Arti illumina di "nuovo" lo Sferisterio

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti