Epidemia di meningite in Nigeria, bilancio sale a 328 morti. Migliaia di persone coinvolte

Epidemia di meningite in Nigeria, bilancio sale a 328 morti. Migliaia di persone coinvolte
1 aprile 2017

E’ di 328 persone morte il nuovo bilancio dell’epidemia di meningite che da cinque mesi sta colpendo 16 Stati della Nigeria. Lo fa sapere lo stesso ministero locale della Sanità, spiegando che “il numero di persone coinvolte è salito a 2.524, di cui 328 sono morte”. Mercoledì scorso, il centro nazionale di sorveglianza delle malattie aveva annunciato di avere recensito 1.828 casi, registrando 269 decessi.

“Novanta distretti di 16 Stati della Federazione sono attualmente colpiti”, in gran parte nel Nord del Paese, ma anche a Osun, Lagos (Sud-Ovest) e Cross Rivers (Sud). Le epidemie di meningite non sono rare in Nigeria, Paese situato nella cosiddetta “cintura della meningite” che va dal Senegal all’Etiopia. Test di laboratorio hanno confermato che questa meningite è di un nuovo tipo (ceppo C): i bambini dai 5 ai 14 anni sono i più contagiati e rappresentano circa la metà dei casi recenti, ha fatto sapere il 24 marzo l’Organizzazione mondiale della Sanità, che ha lanciato una vasta campagna di vaccinazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Chi sono i 44 a bordo del sottomarino scomparso. Tra di loro anche la prima sommergibilista sudamericana


Commenti