Esame di maturità, Bussetti: buste agli orali mia idea

Esame di maturità, Bussetti: buste agli orali mia idea
12 giugno 2019

“Le buste per la prova degli orali agli esami di maturità sono un’idea mia”: lo ha rivelato il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti a Rai Radio1, accettando di farsi “esaminare” dai conduttori di Un Giorno da Pecora attraverso le domande in una busta.

“Da dove nasce l’idea delle buste alla prova orale della maturità? Da un principio fondamentale di equità. Negli anni scorsi succedeva che anche nella stessa scuola, con commissioni diverse, c’erano delle valutazioni con differenze anche marcate”, ha sottolineato Bussetti, spiegando che ci saranno “tre buste. Su una classe di venti abbiamo ventidue buste, così l’ultimo se ne trova tre”. Cosa ci sarà all’interno delle buste? “Non una domanda – ha precisato a Un Giorno da Pecora Bussetti – nulla di tutto questo, ma uno spunto, come un quadro, una foto o un riferimento, che permetterà alla commissione di iniziare le domande”. Facciamo uno esempio.

“Se dentro la buste ci fosse la Monna Lisa si potrebbe partire da lì”, oppure “ci potrebbe essere una piramide”. E se ci fosse una foto di Alessandro Manzoni, la domanda non sarà solo sul tema letterario: “Quella foto sarebbe lo stimolo per partire e poi fare tutto il percorso interdisciplinare tra le varie materie”. Il ministro Bussetti, a Rai Radio1, ha poi accettato di farsi esaminare dai conduttori di Un Giorno da Pecora, scegliendo proprio tra tre buste, ognuna con cinque domande di carattere generale: dai sette re di Roma alla tabellina del 9 passando per l’inglese e i confini dell’Italia. Il risultato è stato piuttosto buono: Bussetti ha risposto correttamente a praticamente tutti i quesiti. “Sono andato bene, almeno diciotto su venti me lo merito!”, ha scherzato il ministro.

Leggi anche:
Mulè: entro fine anno nascerà la "nuova" Forza Italia
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti