Espargaro il più veloce nelle seconde libere, 12esimo Rossi

Espargaro il più veloce nelle seconde libere, 12esimo Rossi
Il pilota, Aleix Espargaro
20 ottobre 2017

E’ l’Aprilia di Aleix Espargaro a guidare le seconde libere del Gp d’Australia in programma domenica sul circuito di Phillips Island. Lo spagnolo che ha fatto staccare il tempo di 1’29″255 e precede la Honda di Marc Marquez a 5 millesimi e la Ducati di Andrea Dovizioso a 97 millesimi. Quarto tempo per la Honda di Cal Crutchlow (+0.104) davanti alla prima delle due Yamaha, quella di Maverick Vinales (+0.198) protagonista di una brutta caduta alla curva otto. Dodicesimo Valentino Rossi.

DOVIZIOSO Quarto e terzo tempo per Andrea Dovizioso nelle libere del venerdì a Phillip Island dove domenica si corre il Gp d’Australia. “Non ero veloce come Marquez nel primo turno, ma sarebbe stato troppo eclatante – ha detto a Sky – Mi aspettavo di essere più lontano, invece ho avuto subito un buon feeling, migliore di quello dell’anno scorso”, ha sottolineato il pilota della Ducati. “La gomma soft? Può essere quella da gara, anche se il potenziale è così così…”, ha spiegato Dovi, “Il mio giro veloce l’ho fatto con la morbida usata nel posteriore, ma dobbiamo ancora lavorarci. Ci concentreremo sulla media al posteriore nei prossimi turni, se il meteo dovesse permettercelo. Il vento? Lo soffro tantissimo, ma d’altronde Phillip Island non esiste senza vento, non è una novità”.

MARQUEZ Il duello tra Marc Marquez ed Andrea Dovizioso è il tema del gp d’Australia in programma domenica a Phillip Island. “La Ducati è stata subito veloce e non mi meraviglia: quando lotti per il titolo io credo che tutte le piste vadano bene perché hai la tensione giusta per dare sempre il 100%” il pensiero di Marquez. “Per me sarebbe meglio lottare solo con Dovizioso, senza altri piloti in mezzo, ma in ogni caso il mio obiettivo è di finirgli davanti: io e lui abbiamo la stessa pressione, c’è nulla di diverso. Per me è come non aver mai vinto un titolo e lui se continua così potrà lottare nello stesso modo anche in futuro”. Quanto alla sua moto “ho un buon passo, ho provato varie cose e sono contento della giornata: possiamo migliorare un po’ nelle curve 1 e 8, ma va abbastanza bene”.

Leggi anche:
Reazione Molinari, resta in gara ma Woods out

ROSSI Valentino Rossi non è soddisfatto delle sue libere sul circuito di Phillip Island per il Gp d’Australia chiuse con tempi ben oltre il decismo posto. “La posizione – dice il pilota pesarese – purtroppo, non è molto buona. Era importante cercare di rimanere nella top 10 oggi, perché qui a Phillip Island non sai mai cosa succederà domani con il meteo, ma a parte questo abbiamo lavorato molto e la sensazione con la moto non è male”. Rossi ha anche provato un’altra modifica alla fine con il pneumatico più morbido “ma purtroppo non mi è piaciuta molto, specialmente negli angoli veloci, per cui non sono riuscito a migliorare abbastanza per rimanere all’interno della top 10. Abbiamo molto da fare, anche la scelta di pneumatici anteriori e posteriori è ancora aperta. Spero che anche domani la pista sia asciutta”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti