Exit poll, Piemonte quarta Regione nel 2019 strappata dal centrodestra

Exit poll, Piemonte quarta Regione nel 2019 strappata dal centrodestra
Alberto Cirio
27 maggio 2019

Lo spoglio delle elezioni regionali in Piemonte partirà oggi alle ore 14, me se i primi exit poll venissero confermati si profilerebbe una nuova Regione strappata dal centrodestra al centrosinistra. Per gli exit poll del Consorzio Opinio Italia per Rai è in testa il candidato Alberto Cirio, tra il 45% e il 49%, sul governatore uscente Sergio Chiamparino (Pd) che è dato tra 36,5% e il 40,5%. Se domani i dati reali confermassero le anticipazioni, il Piemonte sarebbe la quarta regione, andata al voto dall’inizio del 2019, a cambiare casacca: il 10 febbraio scorso la coalizione di centrodestra, guidata da Marco Marsilio, ha ‘strappato’ l’Abruzzo alla precedente giunta di centrosinistra. Il 24 febbraio è stata la volta della Sardegna, prima di allora guidata dal governatore dem Francesco Pigliaru, e passata al centrodestra con il successo del neopresidente Christian Solinas. Ancora, il 24 marzo le elezioni in Basilicata hanno decretato la vittoria del centrodestra, con il neopresidente Vito Bardi, sulla giunta di centrosinistra uscente.

Alle Regioni passate negli ultimi mesi al centrodestra, si aggiungono quelle dove già governava: Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Liguria, Molise, Veneto, Sicilia. In questo campo può collocarsi anche il Trentino-Alto Adige con le giunte del presidente della provincia di Bolzano Arno Kompatscher (Südtiroler Volkspartei – Lega Salvini Alto Adige-Südtirol) e del presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti (Lega). Mentre la Regione Valle d’Aosta, con il governatore Antonio Fosson (Pour Notre Vallée), è a guida autonomista. Restano al centrosinistra Lazio, Marche, Campania, Calabria, Emilia Romagna, Puglia, Toscana e Umbria dove l’ormai ex presidente dem Catiuscia Marini si è dimessa dopo essere stata travolta dalla bufera dell’inchiesta sulla sanità. Proprio in Umbria si profilano dunque le elezioni anticipate in autunno quando si voterà anche in Calabria ed Emilia Romagna.

Leggi anche:
Presidenziali Usa 2020: da Fox a ex portavoce, ecco i nuovi "nemici" di Trump
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti