“Femmes 1900”, la donna Art Nouveau e l’omaggio a Grasset

Loading the player...
17 giugno 2019

La mostra “Femmes 1900”, fino al 21 luglio alla Galleria Bertoia di Pordenone, propone un excursus sull’immagine della donna nel periodo Art Nouveau con molti manufatti artistici provenienti da collezioni private e un omaggio a Eugène Grasset, uno dei padri della grafica moderna. L’esposizione – iniziativa di Propordenone Onlus, in collaborazione col Comune di Pordenone – è curata da Maurizio Lorenzo: “La mostra rappresenta la donna nel periodo del 1900. È un panorama a livello europeo, internazionale, l’Art Nouveau, un movimento nato in Inghilterra, arriva in Europa, in Francia, Germania e in Italia per ultimo, esploso nel periodo dell’esposizione universale, quando gli artisti di tutto il mondo hanno rappresentato questo stile trasversale”

“Dalla scultura alla grafica, all’arte applicata, oggetti di uso, alla pubblicità, l’evoluzione dell’arte che non è solo per pochi, ma di tutti”. Attraverso quasi 300 pezzi originali – opere provenienti da tutta Europa di grafica, pittura e scultura, opere plastiche in ceramica e porcellana, oggetti in metallo, vetri, poster pubblicitari – l’esposizione offre una panoramica su come la figura della donna sia stata rappresentata, osservata e idealizzata dal movimento artistico che ha attraversato l’intera Europa alle soglie del XX secolo. L’assessore alla Cultura di Pordenone, Pietro Tropeano:

“È una bellissima mostra che vuole inquadrare e farci fare un viaggio su un periodo affascinante della nostra arte di fine 800 e inizio 900. Lo fa attraverso quello che sono i suoi protagonisti assoluti, attraverso le riproduzioni di Mucha e di Eugène Grasset, lo fa attraverso tutta quella scultura, quella riproduzione e oggettistica che ha reso affascinante un periodo della nostra storia artistica, ma soprattutto lo fa parlando di donne, una mostra al femminile che vuole mettere in evidenza la figura della donna, figura che in quel periodo cominciava a emanciparsi”.

Leggi anche:
Venduto all'asta un tartufo bianco da 120.000 euro
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti