Ferrari riparte davanti, libere a Leclerc

Ferrari riparte davanti, libere a Leclerc
Charles Leclerc
31 agosto 2019

Segnali di risveglio per la Ferrari nel tempio della velocita’. Nel giorno delle prime prove libere a Spa-Francorchamps, che segnano il ritorno in pista della Formula 1 dopo la lunga pausa estiva, le Rosse si prendono la scena in vista del Gran Premio del Belgio risultando le piu’ veloci di tutti sia al mattino che al pomeriggio. Il piu’ rapido dei ferraristi alla fine e’ Charles Leclerc griffando il suo venerdi’ da primo della classe con un 1’44”123. Dietro al monegasco si piazza Sebastian Vettel e poi le due Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton. Stelle d’Argento che nella seconda sessione hanno mostrato un ottimo passo gara migliorando rispetto alla prima sessione durante la quale erano finiste dietro anche alle Red Bull di Max Verstappen e della new-entry anglo-thailandese Alexander Albon.

Il Circus torna cosi’ in pista con le Rosse protagoniste e con il campione del mondo Hamilton che lancia l’allarme per la super velocita’ delle Rosse in rettilineo: “Dopo ulteriori cambiamenti, abbiamo modificato il set-up nelle libere 2. Le sensazioni sono state decisamente migliori, ma c’e’ ancora del lavoro da fare. Non so i distacchi, ma la Ferrari – sottolinea il pilota inglese sembrano piuttosto veloci, quasi un secondo piu’ rapide rispetto a noi sul rettilineo che porta in Curva 5. E’ piuttosto impressionante, guadagnano molto nel primo settore, non c’e’ molto che possiamo fare per recuperare questo divario”. Da parte sua Vettel non si e’ esaltato piu’ di tanto per il buon ritorno in pista delle Ferrari: ”E’ venerdi’ e abbiamo gia’ visto una situazione simile in altri venerdi’. La cosa piu’ importante e’ mettere le scarpe giuste alla nostra Ferrari per domenica. Chiaramente la Mercedes potra’ lottare per la pole in qualifica”, ha osservato il tedesco.

Come ho detto – conclude il pilota tedesco della scuderia di Maranello – non e’ la prima volta che la Ferrari e’ competitiva. Probabilmente sabato mattina sara’ altrettanto buono e poi vedremo cosa accadra’ sabato pomeriggio. Non do niente per scontato”. Il weekend di Spa e’ cominciato all’insegna delle ufficialita’ per quanto concerne il mercato piloti. Valtteri Bottas ha messo il sicuro il sedile in Mercedes anche per il 2020, Esteban Ocon invece ha la certezza di correre con la Renault nel prossimo biennio, mentre Sergio Perez ha confermato nel pomeriggio la sua permanenza in Racing Point addirittura fino al 2022.

Leggi anche:
La nuova Coppa Davis al via a Madrid, subito Italia-Canada
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti