Fillea Cgil su piazza Garraffello Palermo, Jaentsch ha fatto bene

20 maggio 2014

“E’ una provocazione sopra le righe, ma il suo autore ha fatto bene a farla”. Cosi’ il segretario della Fillea Cgil Mario Ridulfo e’ sceso in campo a fianco di Uwe Jaentsch, l’artista austriaco che vive da sette anni a Palermo e che ieri ha imbrattato la fontana di piazza Garraffello, alla Vucciria, con la scritta “Si vende” per protestare contro lo stato di degrado in cui si trova la piazza. La fontana e’ gia’ stata ripulita dagli operai del Comune. “La Vucciria ormai da anni vive in stato di abbandono. E nessuno si e’ ma indignato per come e’ stata tenuta in tutti questi anni, compresa la fontana del Garraffello che e’ diventata una discarica di rifiuti – dice Ridulfo – La provocazione anche se e’ eccessiva serve per fare parlare della Vucciria e del degrado del centro storico e dei nostri monumenti”. Sabato la Fillea Cgil terra’ un’assemblea dei lavoratori del restauro alle ore 11 alle Camera del lavoro.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Allerta rossa in Basilicata, Calabria e Sicilia


Commenti