Firenze, monumenti puliti grazie al laser che cancella le scritte

Loading the player...
8 marzo 2019

Ripulire i monumenti, i muri e i siti famosi in tutto il mondo con l’aiuto della tecnologia. A Firenze, un gruppo di volontari, gli “Angeli del Bello” che hanno da tempo deciso di dedicarsi a rendere migliore la città, recuperandone il decoro, con un laser di ultima generazione ora possono cancellare scritte e graffiti più facilmente. Eccoli in azione su Ponte Vecchio.

Daniela Valentini, restauratrice e volontaria: “Mi piacerebbe molto che i ragazzi vedessero quanto poco tempo loro hanno impiegato per lasciare una firma o il loro messaggio e quanto tempo, quanta energia e difficoltà troviamo noi per rimuoverlo”. “Per noi è frustrante vedere che oggi riusciamo a togliere un metro quadro di scritte vandaliche e poi domattina magari ne troviamo altrettante”.

Il lavoro di rimozione è lungo, anche se il laser a fibra di nuova generazione permette di pulire le superfici con maggior velocità, non danneggiando in alcun modo i monumenti. Come assicura Paolo Salvadeo, general manager del gruppo El.En, leader nel settore, che lo ha sviluppato: “La superficie non viene danneggiata, questo tipo di laser per la tipologia di impostazione a bassa energia per impulso e alta frequenza di ripetizione può lavorare su tutti i colori senza creare danni o rimozione della superficie”.

Leggi anche:
Arabia Saudita, 10 droni contro 2 impianti petroliferi. Movimento Houthi rivendica

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti