Forfait e meteo folle, pronto show Open Australia

Forfait e meteo folle, pronto show Open Australia
Simona Halep
9 gennaio 2018

In un’Australia dalle insolite e incerte condizioni meteorologiche – a Sydney si e’ passati in un paio di giorni dagli oltre 47 ai 21 gradi, con piogge che hanno costretto gli organizzatori del torneo a rinviare a domani i match previsti – ci si prepara al primo Slam della stagione tennistica, al via lunedi’ prossimo a Melbourne. Dove si prevede che non faccia cosi’ caldo come gli altri anni, quando in diverse occasioni i match nel campo principale si sono disputati al coperto, proprio per riparare tennisti e pubblico dall’eccessiva calura. Open d’Australia che hanno gia’ visto diverse defezioni: in campo maschile le principale e’ quella dello scozzese Andy Murray, che si e’ operato ad un’anca proprio a Melbourne e ha dichiarato di voler tornare almeno per Wimbledon, quindi saltando la stagione sul cemento americano e quella sulla terra battuta. Tra le donne spicca l’assenza della vincitrice dello scorso anno, la statunitense Serena Williams, tornata in campo una decina di giorni fa in un’esibizione ad Abu Dhabi dopo essere diventata mamma a settembre.

“Non mi sento ancora pronta”, aveva fatto sapere Serena nell’annunciare il forfait. Lo Slam australiano servira’ anche per verificare le condizioni di alcuni giocatori che hanno avuto nei mesi scorsi diversi problemi fisici. Ad esempio Rafael Nadal, tornato oggi in campo nel torneo esibizione di Kooyong a Melbourne dopo uno stop di quasi due mesi. Sconfitto dal francese Richard Gasquet, si e’ detto fiducioso delle condizioni del suo ginocchio destro, che lo aveva costretto a saltare l’esibizione di Abu Dhabi e il torneo di Brisbane. “E’ stato un buon test, il ginocchio e’ a posto”, ha fatto sapere lo spagnolo. Al Kooyong domani si rivedra’ in campo anche Novak Djokovic, fermo da luglio per problemi al gomito destro. L’unico immune da questi problemi sembra essere Roger Federer, recente vincitore della Hopman Cup in coppia con Belinda Bencic. E’il fuoriclasse svizzero il candidato piu’ autorevole ad un bis a Flinders Park, visto che si presenta da campione in carica. In campo femminile, complice l’assenza di Serena, il pronostico e’ piu’ incerto: ovviamente la n.1 del mondo, la romena Simona Halep – al quale manca un acuto Slam – e’ la piu’ accreditata ma occhio alle varie Muguruza, Pliskova e Wozniacki. Senza dimenticare una certa Venus Williams, finalista lo scorso anno contro la sorella. La pattuglia italiana si presenta con sei giocatori, ai quali potrebbero aggiungersi altri azzurri e altre azzurre proveniente dalle qualificazioni. Obiettivo raggiungere almeno la seconda settimana. Giovedi’ il sorteggio del tabellone principale.

Leggi anche:
Egonu schiaccia la Cina, Italia vuole Mondiale

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti