Formula1, Alonso non correrà il Gp d’Australia

Formula1, Alonso non correrà il Gp d’Australia
3 marzo 2015

Fernando Alonso non correrà il Gp d’Australia di Formula 1 che il 15 marzo aprirà il campionato del mondo a Melbourne. In pista per la McLaren scenderanno Button e Magnussen. Dopo l’incidente del 22 febbraio alla curva numero 3 del circuito del Montmelò, a Barcellona, non è ancora stata trovata la causa per la quale Alonso è andato a sbattere e il pilota di Oviedo ha bisogno ancora di riposo. In una nota della casa di Woking si legge che Alonso è in salute “dal punto di vista neurologico e cardiaco”.
Ma ha i medici hanno raccomandato che, “a seguito della commozione cerebrale riportata nell’incidente durante i test sul Circuit de Barcelona-Catalunya lo scorso 22 febbraio, per il momento dovrebbe cercare di limitare quanto più possibile qualsiasi rischio ambientale che possa portare a un’altra commozione a distanza così ravvicinata dall’altra, per minimizzare le possibilità di una seconda sindrome di impatto, una procedura medica normale per questi casi”.
Dunque, per “limitare i fattori ambientali di rischio, i suoi medici gli hanno consigliato di non gareggiare nell’imminente GP d’Australia”, in programma a Melbourne dal 13 al 15 marzo”. Se fosse per lui, prosegue la nota, salirebbe già sulla vettura a Melbourne ma per tornare al volante della McLaren-Honda si dovrà attendere il GP di Malesia del 27, 28 e 29 marzo.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Juve-Fiorentina a Pasqua, Inter-Roma a Guida

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti