Di Francesco: “Partita fondamentale, niente turnover”

Di Francesco: “Partita fondamentale, niente turnover”
L'allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco
22 novembre 2017

Vigilia di Champions League per la Roma che oggi affronta l’Atletico Madrid al “Wanda Metropolitano” da primo in classifica. Il tecnico Di Francesco è convinto che la vittoria nel derby non ha scaricato emotivamente la squadra: “Abbiamo affrontato la partita alla grande ma domani dobbiamo dare tutto. Abbiamo un buon margine ma non ci dobbiamo accontentare. Siamo molto carichi in vista della partita di domani (oggi, ndr)”. Poi gli viene chiesto come si aspetta l’Atletico: “Me lo aspetto aggressivo e dovremo essere bravi a rispondere colpo su colpo. Questo è un campo molto difficile e affronteremo un avversaria molto forte ma dovremo cercare di fare la nostra partita, consapevoli dei nostri mezzi”. In pochi mesi Di Francesco è riuscito a conquistare il pubblico di Roma, all’inizio diffidente nei confronti del tecnico: “Cerco di portare avanti le mie idee con continuità. Devo dimostrare il gruppo e loro poi fanno venire la gente allo stadio. Non guardo indietro ma solo avanti. Roma spesso ti fa accontentare ma io non voglio questo”. Sulla probabile formazione invece dice: “Nainggolan è convocato quindi significa che sta bene. Gerson nel tridente? Può essere una possibilità, ha già fatto bene in quel ruolo. Sapete però che non dirò niente sulla formazione”. Domenica c’è il Genoa, ma il tecnico esclude il turnover: “Questa sfida è determinante per il passaggio del gruppo e per il primato. Non penso assolutamente alla sfida contro il Genoa e metterò in campo la squadra migliore”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Giro: Demare vince in volata, Conti sempre rosa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti