Di Francesco: “Pericolo Mandzukic, caccia a un risultato positivo”

Di Francesco: “Pericolo Mandzukic, caccia a un risultato positivo”
Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma
22 dicembre 2017

Roma a caccia dell’impresa allo Stadium. Mai finora la squadra giallorossa ha ottenuto un punto nel nuovo stadio della Juventus. “E’ una partita importantissima, non decisiva ma dal grande valore anche psicologico a mentale.
Dobbiamo cercare a tutti i costi il risultato su un campo non facile – dice il tecnico giallorosso – Non cambierà comunque l`identità che la squadra ha acquisito. Un grande risultato a Torino darebbe grande forza all`interno della squadra. Sarebbe una risposta importante per tutto il gruppo”. La Juve ha giocatori importanti “ma Higuain è letale. Dybala è un fuoriclasse e sarebbe facile dirlo, quindi tra i più temuti dico Mandzukic. E` un giocatore che rovina gli equilibri di una squadra che difende per le sue caratteristiche fisiche”. Dzeko “non vive con ansia e angoscia questa mancanza di gol. Domani la sfida Dzeko-Higuain potrebbe essere determinante per il risultato finale Schick sta crescendo sotto tutti i punti di vista, per farlo bisogna metterlo in campo e fare gol aiuta a crescere”.

Una battuta anche su chi batterà i rigori: “Domani il rigorista lo scelgo io, sappiate che non lo scelgono gli altri e vedremo chi lo batterà. Non voglio dare vantaggi al portiere che già conosce i giocatori della Roma”. Confronto tra la miglior difesa contro miglior attacco. La Roma segna poco per quanto produce “Quando tiri tantissime volte in porta e concretizzi poco, va migliorato questo aspetto. Abbiamo qualità di poterlo fare”. Sull’eliminazione dalla Coppa Italia aggiunge: “Non commettiamo l’errore di passare dalle stelle alle stalle in poco tempo. Siamo mancati sotto porta, ma non dite che il Toro ci ha messo sotto”. Come si risponde alle critiche? “Non mi interessa cosa pensano gli altri. Non voglio che si diano giudizi prematuri e voglio rendere solida la mentalità. La Juve deve essere un esempio per diventare grandi, ma sarebbe bello farlo anche qui. C’è un pubblico magnifico”.

Leggi anche:
Goggia la più veloce in prima prova discesa Crans

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti