Freeman, annunciato ritiro dalle scene

28 maggio 2014

Morgan Freeman lascia il cinema?- Di qualche giorno fa la notizia dell’addio ai set cinematografici da parte di Morgan Freeman, senza dubbio uno dei più amati attori di fama mondiale. A dare la notizia di questo presunto addio, motivato da gravi problemi di salute, il tabloid statunitense National Enquirer. La notizia ha fatto scalpore e destato il panico tra i fans di Freeman attirando l’attenzione su di sè. Che si sia fatto tanto rumore per nulla?A quanto pare si. Freeman, arzillo 77enne, avrebbe infatti smentito subito la notizia data dal tabloid con un inequivocabile “Assolutamente no” pronunciato davanti ad una trope televisiva che l’ha atteso all’uscita da un ristorante.

I problemi di salute- I gravi problemi di salute cui il National Enquirer faceva riferimento altro non erano che i postumi di un incidente stradale risalente a ben cinque anni fa. Era il 4 agosto del 2008 quando l’attore, probabilmente a causa di un colpo di sonno, perdeva il controllo della sua auto sulla Highway 32 nella Contea di Tallahatchie in Mississippi. Dopo il ricovero presso l’ospedale di Memphis, in condizioni critiche, l’attore è però tornato a calcare i set senza troppi problemi. Che l’incidente abbia provocato svariati problemi all’attore, sia alle spalle che alla colonna, è scontato, data anche la dinamica rocambolesca col quale è avvenuto, ma tali non sono da fargli salutare definitivamente il cinema.

La carriera- Encomiabile e ricchissima la carriera di Freeman pare sia destinata a durare ancora per molto. Dal 1964, anno a cui risale la prima apparizione nel film L’uomo del banco dei pegni, dal primo riconoscimento come attore di spessore in Una fattoria a New York City del 1971,ai recentissimi Las Vegas del 2013, Trascendence e Lucy del 2014, la carriera dell’attore è stata sempre in crescente ascesa. Sul grande come sul piccolo schermo in questi 50 anni ha interpretato innumerevoli ruoli non risparmiandosi nemmeno come doppiatore e produttore esecutivo. A catalogo per ora un solo film come regista Bopha del 1993, chissà che il futuro non gli riservi proprio altre chance in questo settore.

Leggi anche:
"The Marvelous Mrs. Maisel": le curiosità della terza stagione
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti