Fuga in mare dalla Libia per cura leucemia, salvi 3 fratelli

Fuga in mare dalla Libia per cura leucemia, salvi 3 fratelli
10 marzo 2018

Fuga disperata dalla Libia per la vita nel Mediterraneo. Un piccolo gommone con tre fratelli a bordo ha tentato il tutto per tutto per dare una speranza a uno di loro, il piccolo Allah di 14 anni, malato di leucemia. A riferire questa commovente storia – “una storia d’amore e di veri eroi” – e’ la Ong spagnola Proactiva Open Arms che ha intercettato all’alba la piccola imbarcazione al largo della Libia. “Notte felice nel Mediterraneo”, dice Oscar Camps, “tre fratelli con un sacco di amore e 200 litri di benzina si sono messi in mare per avere la possibilita’ di dare al fratello che ha la leucemia, la speranza di raggiungere un ospedale europeo. Veri eroi”. E la stessa Ong twitta: “Salvataggio nel mezzo della notte di tre persone alla deriva in alto mare, Allah di 14 anni malato di leucemia e i suoi 2 fratelli. Come deve essere la Libia e come si deve vivere li’ se l’unica speranza di un bambino malato e’ la fuga in mare? E l’Europa continua a nutrire quell’inferno… Reagiamo!”. (Agi)

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Il maltempo non dà tregua, in arrivo nuova ondata


Commenti