Giappone: Abe stravince le elezioni e promuove l’Abenomics

Giappone: Abe stravince le elezioni e promuove l’Abenomics
15 dicembre 2014

Shinzo Abe ha vinto le elezioni politiche in Giappone. Il voto ha assegnato alla sua maggioranza più di due terzi dei seggi nella nuova Camera dei rappresentanti e ha confermato la sua leadership in seno al Partito liberal democratico, dando una spinta decisiva alla realizzazione delle riforme e, soprattutto, della cosiddetta  “Abenomics”, la sua politica economica. Deludente è stata l’affluenza alle urne per elezioni che molti avevano giudicato inutili, dettate dalla volontà di Abe di consolidare il proprio potere. Al voto infatti si è recato solo il 53% degli aventi diritto, il 7% in meno rispetto alle elezioni del 2012, record negativo dalla Seconda guerra mondiale. Abe, tuttavia, non nasconde la sua soddisfazione. “Possiamo dire che le misure economiche erano la questione centrale del voto e che l’Abenomics ha ricevuto l’approvazione dell’elettorato giapponese”. Ma ora tocca anche alle riforme strutturali che vanno a incidere su interessi consolidati nel complesso politico-economico nipponico.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Le "sardine" in piazza anche a Modena. Salvini: "A Rimini sarò con loro"


Commenti