Gibiino, i gelesi si sentono traditi da Crocetta

23 marzo 2014

“Da Gela, dove oggi ho raccolto il grido di dolore di centinaia di cittadini che si sentono traditi da un governatore sul quale avevano riposto la loro totale fiducia, essendo stato peraltro loro sindaco, ad ogni altra localita’ siciliana che ho visitato negli ultimi mesi, e’ ferma la richiesta di cambiamento, rivolta a Forza Italia e ai suoi uomini”. Lo dice il senatore Vincenzo Gibiino, coordinatore di Forza Italia in Sicilia. ”Il governo Crocetta – aggiunge – ha fallito e servono risposte immediate per invertire la rotta. Dal 2012 ad oggi nessuna risposta concreta al grave e crescente disagio vissuto dai siciliani, alle annose questioni che tengono bloccata l’economia della nostra Isola e la crescita di un territorio abusato e martoriato. I cittadini vogliono mandare a casa l’esecutivo regionale e dare il via a riforme non piu’ rimandabili, a provvedimenti che sostengano l’artigianato, l’impresa, l’industria, la buona volonta’ di chi ancora ha il coraggio di investire”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Libia, Tripoli rompe con la Francia: sostiene Haftar. E Sarraj ordina la cattura del generale


Commenti