Giornate del cinema lucano: Sophia Loren sarà’ Ospite a Maratea

Giornate del cinema lucano: Sophia Loren sarà’ Ospite a Maratea
Sophia Loren
30 giugno 2018

Sara’ Sophia Loren, icona del cinema mondiale, l’ospite piu’ atteso della decima edizione delle “Giornate del Cinema Lucano a Maratea – Premio Internazionale Basilicata” in programma nella cittadina lucana dal 24 al 29 luglio. L’attrice divenuta leggenda in tutto il mondo con capolavori come “La Ciociara” , oltre ad essere l‘unica italiana ad aver vinto due premi Oscar, ricevera’ un prestigioso premio alla carriera. La Loren non sara’ l’unica stella di Hollywood presente alla rassegna cinematografica di Maratea. L’altro grande ospite che verra’ premiato alla carriera sara’ l’ex presidente di giuria per la realta’ virtuale all’ultima Mostra del Cinema di Venezia John Landis, leggendario attore e regista di veri e propri cult come “Una poltrona per due”, “The Blues Brothers” e del videoclip di “Thriller”. Atteso anche Paolo Genovese, regista di film come “Perfetti Sconosciuti”, “Immaturi” o in ultimo “The Place” solo per citarne alcuni.

In occasione dei festeggiamenti del decennale della kermesse, cinema e sport si uniranno grazie anche alla partecipazione straordinaria della squadra Nazionale Attori che a Maratea sfidera’ una rappresentativa locale capitanata da Paolo Rossi e Franco Selvaggi, campioni del mondo con la Nazionale italiana nel 1982 e che vedra’ nelle vesti di calciatore anche Nicola Giuliano, produttore cinematografico Premio Oscar con il film La grande bellezza. Tra le altre novita’ di questa edizione delle “Giornate del Cinema Lucano a Maratea – Premio Internazionale Basilicata” c’e’ il cambio di location che quest’anno sara’ il prestigioso teatro sul mare dell’Hotel Santavenere. La storica Piazza del Gesu’ restera’ scenario di proiezioni cinematografiche e di cortometraggi ogni sera dalle 23 in poi.

Leggi anche:
"E' sempre bello", in arrivo il nuovo album di Coez

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti