Golden Globe, Luca Guadagnino candidato come miglior film drammatico

Golden Globe, Luca Guadagnino candidato come miglior film drammatico
Il regista Luca Guadagnino
11 dicembre 2017

“Chiamami con il tuo nome” continua la corsa verso gli Oscar. La pellicola di Luca Guadagnino è fra i cinque candidati ai Golden Globe come miglior film drammatico dell`anno. Se la dovrà vedere con “Dunkirk” di Christopher Nolan, “The Post” di Steven Spielberg, “La forma dell’acqua” di Guillermo del Toro e “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” di Martin McDonagh. In nomination anche Christopher Plummer che ha sostituito Kevin Spacey, in “Tutti i soldi del mondo”. Le nomination sono state annunciate oggi a Los Angeles dagli attori Garrett Hedlund, Sharon Stone, Kristen Bell e Alfre Woodard mentre la cerimonia avrà luogo il 7 gennaio 2018 al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills. Soddisfazione per l’Italia: “Chiamami con il tuo nome” di Luca Guadagnino ha ottenuto tre candidature, in corsa come miglior film drammatico, migliore interprete protagonista, Timothèe Chalamet, e migliore attore non protagonista Armie Hammer. Il film di Virzì “Ella & John – The Leasure Seeker”, invece ha ottenuto la nomination con Helen Mirren, candidata a migliore attrice. Sugli scudi “La forma dell’acqua”, di Guillermo del Toro, già vincitore del Leone d’oro alla Mostra di Venezia, che ha ottenuto sette nomination. Sugli scudi “La forma dell’acqua”, di Guillermo del Toro, già vincitore del Leone d’oro alla Mostra di Venezia, che ha ottenuto sette nomination. Alle spalle del film di Del Toro si sono piazzati “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” e “The Post”, che hanno ottenuto sei nomination a testa, “Tutti i soldi del mondo” con quattro nomination e, oltre la film di Guadagnanino, “I, Tonya” e “Dunkirk” con tre nomination.

TUTTE LE CANDIDATURE  Queste tutte le candidature ai Golden Globe che saranno assegnati il 7 gennaio 2018 al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills: MIGLIOR FILM DRAMMATICO: Call Me By Your Name, Dunkirk, The Post, The Shape of Water, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri MIGLIOR COMMEDIA O MUSICAL: The Greatest Showman, I, Tonya, The Disaster Artist, Lady Bird, Get Out REGIA: Christopher Nolan (Dunkirk), Guillermo del Toro (The Shape of Water), Steven Spielberg (Lady Bird), Ridley Scott (All The Money In The World), Martin McDonagh (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri) ATTORE PROTAGONISTA IN UNA COMMEDIA O MUSICAL: Daniel Kaluuya (Get Out), James Franco (The Disaster Artist), Hugh Jackman (The Greatest Showman), Ansel Elgort (Baby Driver), Steve Carrell (The Battle of the Sexes) ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA COMMEDIA O MUSICAL: Judi Dench (Victoria & Abdul), Margot Robbie (I, Tonya), Saoirse Ronan (Lady Bird), Emma Stone (Battle of the Sexes), Helen Mirren (The Leisure Seeker) ATTORE PROTAGONISTA IN UN FILM DRAMMATICO: Denzel Washington (Roman J. Israel, Esq.), Timothée Chalamet (Call Me by Your Name), Daniel Day-Lewis (Phantom Thread), Tom Hanks (The Post), Gary Oldman (Darkest Hour) ATTRICE PROTAGONISTA IN UN FILM DRAMMATICO: Frances McDormand (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri), Meryl Streep (The Post), Sally Hawkins (The Shape of Water), Jessica Chastain (Molly`s Game), Michelle Williams (All The Money In The World) ATTRICE NON PROTAGONISTA: Mary J. Blige (Mudbound), Allison Janney (I, Tonya), Laurie Metcalf (Lady Bird), Octavia Spencer (The Shape of Water), Hong Chau (Downsizing) ATTORE NON PROTAGONISTA: Willem Dafoe (The Florida Project), Armie Hammer (Call Me by Your Name), Richard Jenkins (The Shape of Water), Christopher Plummer (All the Money in the World), Sam Rockwell (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri) MIGLIOR FILM STRANIERO: A Fantastic Woman (Cile), In The Fade (Germania), Loveless (Russia), The Square (Svezia), First they killed my father (Cambogia).

Leggi anche:
Il nuovo singolo dei Modà "Quel sorriso in volto"

 

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti