Higuain: “Un sogno giocare in Premier e con Sarri”

Higuain: “Un sogno giocare in Premier e con Sarri”
Gonzalo Higuain, neo attaccante del Chelsea
24 gennaio 2019

“Giocare in Premier e’ una opportunita’ che non potevo perdere”: si presenta cosi’ Gonzalo Higuain, neo attaccante del Chelsea, nell’intervista al sito del club londinese. “Sono davvero entusiasta di essere qui, di lavorare di nuovo con Maurizio Sarri e di essere in un club con cosi’ tanta storia – ha aggiunto il ‘Pipita’ – Sono davvero felice di aver completato il trasferimento e spero di raggiungere tutti gli obiettivi che il club si e’ prefissato da qui alla fine della stagione”.

Higuain si e’ definito “un giocatore che cerca sempre di migliorare, giorno dopo giorno. Penso che la cosa piu’ importante sia essere umili, anche quando si commettono errori. Non sono una persona a cui piace parlare troppo di se’ stesso, ma sono una persona che cerca di migliorare e di ottenere il meglio, per se’ e il club”. A convincerlo del trasferimento ha giocato un ruolo fondamentale il suo ex tecnico, Maurizio Sarri, “l’allenatore che, nella mia carriera, e’ riuscito a prendere il meglio da me come giocatore. Quell’anno insieme e’ stato fantastico e in gran parte e’ stato grazie a lui, quindi venire a lavorare di nuovo con lui e’ stato molto importante per me. Sono davvero felice di aver avuto l’opportunita’ di farlo e voglio tornare a quel livello”.

“Ho sempre desiderato giocare in premier – ha aggiunto il ‘Pipita’ – ma fino ad ora non si e’ presentata un’opportunita’ cosi’ concreta, quindi e’ qualcosa che non mi sarei mai perso. E’ una grande sfida venire a giocare in Premier. Il Chelsea e’ una squadra meravigliosa, una squadra che ha sempre avuto grandi giocatori, quindi e’ un vero sogno per me venire a giocare in questo campionato, avendo gia’ giocato nei tre dei migliori campionati del mondo, e’ una vera fonte di orgoglio per me e spero di sfruttarlo al meglio”.

Leggi anche:
Cagliari in rimonta batte Parma e rivede la luce
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti