Icardi c’è, ma l’Inter perde anche Dalbert

Icardi c’è, ma l’Inter perde anche Dalbert
De Vrij e Ranocchia
24 luglio 2018

L’intesa Icardi-Martinez c’e’, ma l’Inter torna dall’Inghilterra con il rischio di un’infermeria ancora piu’ affollata. Dopo i problemi muscolari degli scorsi giorni di Nainggolan, Borja Valero e Politano e la lieve distorsione al ginocchio, e’ arrivato anche un stop per Dalbert. Il terzino brasiliano ha infatti dovuto lasciare il campo dopo soli 7′ nell’amichevole contro lo Sheffield United per un problema alla spalla destra, uscendo in barella con tanto di ossigeno per il troppo dolore.

La radiografica svolta all’ospedale di Sheffield non ha evidenziato grosse problematiche, solo una forte contusione: il giocatore verra’ valutato comunque anche a Milano con ulteriori esami. Rischia di allungarsi quindi la lista degli infortunati in casa Inter. Karamoh dovrebbe rientrare sabato contro il Chelsea a Nizza, gara per cui sono in bilico Politano e Borja Valero, entrambi per affaticamento muscolare. Nainggolan, invece, dovrebbe rivedersi in campo contro il Lione il 4 agosto o al piu’ tardi contro l’Atletico Madrid l’11 agosto. Poche quindi le indicazioni che Luciano Spalletti ha potuto trarre dalla sfida con lo Sheffield, se non che l’intesa tra Icardi e Lautaro Martinez e’ gia’ a buon punto.

Dopo l’iniziale vantaggio inglese con un morbido tocco sotto di McGoldrick (sesto gol subito in quattro amichevoli), e’ stata proprio una palla di Martinez a portare al pareggio, con Icardi abile poi a mettere in rete l’assist finale di Candreva. Prove di 3-5-2 nella ripresa, che si e’ conclusa senza emozioni. L’Inter tornera’ quindi in campo sabato prossimo, per la prima sfida dell’International Champions Cup a Nizza contro il Chelsea di Maurizio Sarri.

Leggi anche:
La Fiorentina ora trema, Antognoni: "Ce la faremo"

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti