Ilva, trattative sospese in attesa nuova bozza da azienda

Ilva, trattative sospese in attesa nuova bozza da azienda
6 settembre 2018

Vanno avanti a oltranza le trattative al tavolo del Mise per la vertenza dell’Ilva, al momento sospese in attesa della nuova bozza dell’azienda. Ancora non si trova l’accordo su diversi punti in discussione: dal numero degli esuberi – la prima bozza di accordo garantiva la disponibilità di ArcelorMittal ad assumere 10.100 dei 14mila lavoratori entro il 2018, altri 200 entro il 2021 – alle uscite incentivate, ai costi del lavoro che dovrebbero rimanere invariati ricorrendo a una riduzione dell’orario. A notte inoltrata non sono ancora arrivati testi della nuova bozza, ed i rappresentanti dell’azienda sono a colloquio col ministro Di Maio. In corso una riunione della delegazione sindacale.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Bce, divieto di monetizzazione debito sancito dai Trattati Ue


Commenti