Imparare a programmare con la bacchetta di Harry Potter

Loading the player...
25 gennaio 2019

Imparare a programmare con la bacchetta di Harry Potter. È una delle creazioni di Kano, società che produce kit per insegnare ai più piccoli l’arte del “coding”.

“È una bacchetta magica, come quella che si vede nei film di Harry Potter – ha spiegato ad askanews David Ortiz Lapaz di Kano, che ha portato le sue ultime novità al Ces 2019 di Las Vegas. “Come funziona? È un device bluetooth che prima va assemblato, ognuno costruisce il suo, e poi può essere connesso con qualsiasi computer o tablet”. Basta scaricare un’app con cui programmarla e poi la bacchetta fa la sua magia, come in un film di Harry Potter, ma usando la tecnologia.

È il principio su cui si basano tutti i prodotti di Kano, dal kit per creare scritte con le luci al tablet assemblabile. “Ci occupiamo di spiegare la tecnologia e renderla accessibile alle persone di tutte le età. Quello che facciamo è costruire un sistema di prodotti che insegnano a programmare divertendosi contemporaneamente. Tutti seguono lo stesso principio: prima li costruisci, poi impari a programmarli e poi ci giochi”.

Leggi anche:
Dermatite atopica, epidemiologia e impatto socio-economico

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti