Imprese, 269 ore per obblighi fiscali

13 maggio 2014

Le imprese italiane impiegano 269 ore l’anno per assolvere gli obblighi fiscali. Lo ha riferito il direttore del dipartimento Finanze del Tesoro, Fabrizia Lapecorella, nel corso di un’audizione in Senato, riportando i dati contenuti ne documento che ogni anno viene pubblicato dalla Banca mondiale e Pricewaterhouse coopers. Tra i grandi paesi Ue l’Italia, ha detto, “pone sulle proprie imprese il carico maggiore in termini di compliance”. Lapecorella ha riferito anche che nel 2014 è cresciuta la lista degli sconti fiscali, specificando che le misure introdotte nell’esercizio 2014 sono 14 in più rispetto all’anno precedente, per una spesa di 220 milioni che fa arrivare il totale a quota 152 miliardi.

In generale, Lapecorella ha sottolineato che “la definizione di un nuovo sistema fiscale efficiente, trasparente ed equo” rappresenta “la sfida più importante per l’amministrazione finanziaria, anche nella prospettiva di recupero del rapporto di fiducia e collaborazione reciproca tra amministrazione fiscale e contribuente”. (TMNews)

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
M5s, codice etico e poltrone. E tra i grillini è rivolta contro Cancelleri


Commenti