Imputato colpisce agente per rubare pistola, bloccato in aula

27 febbraio 2018

Un poliziotto e’ stato colpito con un pugno da un imputato marocchino in un’aula delle direttissime del Tribunale di Milano e portato all’ospedale Fatebenefratelli in codice giallo per essere sottoposto ad accertamenti. L’episodio e’ avvenuto oggi pomeriggio durante il processo in cui si discuteva la convalida dell’arresto per spaccio di cocaina dell’uomo, davanti al giudice Marco Formentin. A quanto e’ stato riferito, l’imputato avrebbe anche cercato di prendere la pistola dell’agente ma non c’e’ riuscito perche’ e’ stato bloccato da tre agenti della Polizia Locale. L’agente in un primo momento ha anche perso conoscenza a causa del violento colpo. L’aggressore e’ stato di nuovo arrestato e portato fuori dal Tribunale dagli agenti mentre era ancora in uno stato di evidente concitazione. Stando a una prima ricostruzione, ha colpito l’agente subito dopo essere uscito dalla gabbia che si trova nell’aula delle direttissime per andare a prendere posto nel banco degli imputati.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
La Spagna potrebbe multare Open Arms: non ha permesso per salvare persone


Commenti