“Quando ho incontrato te”, video Cosmo girato anche con smartphone

“Quando ho incontrato te”, video Cosmo girato anche con smartphone
Cosmo
23 maggio 2018

“Quando ho incontrato te” è il nuovo video di Cosmo in rotazione dal 23 maggio. Il singolo è il terzo estratto da “Cosmotronic”, l`ultimo doppio album di inediti uscito per 42 Records/Believe. Il brano, grazie al passaparola dei fan che lo hanno scelto quando non era un singolo ufficiale, è diventato una delle canzoni simbolo del disco, ha superato superare il milione di stream, in anticipo sul radio date ufficiale che lo ha reso uno dei 50 brani più passati dai grandi network radiofonici italiani. Una casa, un momento di sospensione all’alba: inizia così il video clip di Quando ho incontrato te, con Cosmo che attraversa le stanze osservando la moglie che dorme. Gli occhi si chiudono e Cosmo finisce in un limbo di festa, dove ritrova anche lei insieme ad altri brandelli della sua vita reale. La canzone è il frutto delle notti insonni durante le fasi finali di registrazione dell`album.

Il brano racconta un viaggio introspettivo, fatto di domande e incertezze, che si dissolve nella serenità di svegliarsi accanto ai propri affetti “D’improvviso chiudo gli occhi ed è l’alba, ma va bene così”. A curare la regia del video c`è ancora una volta Jacopo Farina, il regista di fiducia di Cosmo e appartenente agli Autori del network Luz, che ha scelto di girare parte delle scene utilizzando uno smartphone, il Samsung Galaxy S9+. “Lo smartphone è il mezzo che rappresenta la finestra dei ricordi di Cosmo – ha detto – diventa lo strumento utile ai fini della narrazione, l`intero video infatti gioca sulla contrapposizione tra sogno e realtà, con entrambi i piani che si fondono continuamente fino ad arrivare a disorientare lo spettatore”. Il 25 maggio dal Mi Ami Festival di Milano partirà COsmotronic tour, che vedrà Cosmo protagonista dei più importanti festival musicali d`Italia.

Leggi anche:
"Ci siamo capiti male", il nuovo video di Biagio Antonacci

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti