Inter-Frosinone 3-0, Spalletti: “Ora basta Blackout”

Inter-Frosinone 3-0, Spalletti: “Ora basta Blackout”
L'allenatore dell'Inter, Luciano Spalletti
25 novembre 2018

Roma, 25 nov. (askanews) – L’Inter si mette alle spalle la batosta con l’Atalanta e travolge il Frosinone (3-0) nell’ultimo anticipo della tredicesima giornata del campionato di serie A. Sale a quota 28 punti e raggiunge provvisoriamente il Napoli al secondo posto. Grande protagonista del match Keita, che apre e chiude i conti per i nerazzurri con una splendida doppietta (10′ e 82′). In mezzo la rete di testa di Lautaro al 57′.

Leggi anche:
Ranieri, il nostro futuro dipende da pass Europa

“Abbiamo avuto una reazione importante dopo quello che è successo a Bergamo – ha spiegato il tecnico -. Ho visto una squadra frizzante che ha giocato un bel calcio. Abbiamo fatto un’ottima prestazione”. “Vogliamo crescere ancora e diventare una squadra importante che si ricolloca tra le grandi in campionato e Champions, senza quei blackout che ci succedono”, ha aggiunto. “Non ho detto che vorrei l’Inter più bella del reame, ma una delle più belle del reame, in uno specchio dove entrano più persone”, ha poi aggiunto, parlando ancora degli obiettivi dell’Inter. “Le partite poi si possono perdere, ma non si può passare da 9 a 4 a 2, si può perdere per dei dettagli che ti impediscono di gestire bene la gara – ha continuato -. Siamo una squadra che a volte sceglie male, rischiamo a volte di perdere palla. Dobbiamo maturare ancora”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti