Interporto Termini, a giugno cantieri aperti

28 febbraio 2014

Al via al secondo atto aggiuntivo per l’inizio dei lavori dell’Interporto di Termini Imerese. Lo comunica lo stesso presidente della Regione, Rosario Crocetta. Si tratta di un progetto strategico che consentirà di realizzare un percorso intermodale per il trasporto delle merci e l’interscambio mare-terra, del valore complessivo di 78,09 milioni di cui 49 milioni a valere sul Pac terza fase, 14,5 milioni su fondi regionali e la rimanente parte a carico di fondi privati. La mancanza dell’Interporto di Termini “contribuì in maniera non indifferente all’interruzione degli investimenti Fiat sul territorio”.

Grazie alla firma di questo documento, si abbrevieranno notevolmente i tempi d’inizo dei lavori, in quanto si potrà in tal modo beneficiare delle agevolazioni della legge obiettivo del 2001 e successive modificazioni, che prevedono, ad esempio, che la valutazione di impatto ambientale si effettui soltanto sul progetto preliminare e non su quello definitivo, con notevole riduzione dei tempi. Prossima mossa, la firma del contratto tra la società Interporti e quella aggiudicatrice dei lavori – Ats di cui capofila è la Tecnis – che dovrà provvedere alla stesura del progetto definitivo ed esecutivo. L’apertura dei cantieri è prevista per il prossimo giugno.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Sit-in dei vigili del fuoco: più risorse, il governo risponda


Commenti