Israele torna alle urne a settembre, Knesset vota scioglimento

Loading the player...
30 maggio 2019

La Knesset ha approvato a maggioranza il proprio scioglimento e in Israele ci saranno nuove elezioni il 17 settembre. Il parlamento israeliano ha deciso di sciogliersi dopo che il premier Benjamin Netanyahu non è riuscito a creare un nuovo governo. Una votazione che porta in automatico a una nuova consultazione elettorale, la seconda di quest’anno dopo quella del 9 aprile. Dopo un confronto di oltre 12 ore, i parlamentari israeliani hanno approvato con 74 sì e 45 no la proposta presentata dal Likud (partito nazionalista liberale e di destra) per nuove elezioni a settembre. Una proposta con cui viene sciolta la Knesset solo un mese dopo il suo insediamento.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
G7, coro di no all'idea di Trump sul ritorno Russia. Ue: "Sarebbe un segnale di debolezza"


Commenti