Italia ai quarti, ora c’è la Francia

Italia ai quarti, ora c’è la Francia
23 settembre 2019

L’Italvolley conquista i quarti di finale degli Europei maschili e martedi’ si giochera’ l’accesso alle semifinali contro la Francia nel remake della sfida della fase preliminare. Nell’ultimo ottavo in programma oggi, gli azzurri hanno regolato 3-0 la Turchia in un match in cui Giannelli e compagni hanno progressivamente aumentato il ritmo; dopo un primo set, infatti, nel quale hanno dovuto faticare un po’ prima di scrollarsi di dosso gli avversari, hanno poi via via imposto il loro ritmo alla gara mettendo in difficolta’ sempre maggiore i turchi che da parte loro non sono riusciti ad opporsi alla maggiore tecnica degli azzurri bravi da parte loro a gestire un match che poteva nascondere insidie maggiori. Nota di merito per Gabriele Nelli che subentrato a Zaytsev nel primo set (anche lui stamattina alle prese con dei problemi di virosi gastroenterica) ha poi disputato l’intera gara facendo davvero molto bene.

“Ho visto una buona Italia – ha commentato il ct Gianlorenzo Blengini – volevamo vincere questa partita. I ragazzi hanno stretto i denti non solo nel primo set, ma anche quando sono subentrati dei problemi. Sono felice di come tutti quelli che sono stati chiamati in causa abbiano dato il loro contributo. Ora martedi’ per battere la Francia dovremo fare una partita migliore della scorsa settimana ma soprattutto sara’ necessario superarci in alcuni aspetti del nostro gioco”. “Siamo felici per il risultato e per aver ottenuto questa qualificazione ai quarti di finale – le parole di Simone Giannelli – Non era facile ma devo dire che abbiamo interpretato bene la gara e sono soddisfatto di come abbiamo reagito alle iniziali difficolta’. Siamo consapevoli che martedi’ contro la Francia dovremo fare meglio anche perche’ ci aspetta un match davvero difficile”.

Leggi anche:
Lecce gela Milan, per Pioli l'esordio è amaro
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti