Caro benzina, Italia terzo paese al mondo

9 luglio 2014

La benzina in Italia è super costosa. Peggio di noi solo Olanda e Norvegia. Venezuela il Paese dove costa meno, solo 1 centesimo al litro. Fare il pieno di benzina e pagare con una monetina da 50 centesimi. E’ noto, d’altronde, che il Venezuela è uno dei maggiori produttori di petrolio del pianeta e anche per il 2014 si è riconfermato il Paese dove il carburante è più economico del mondo.

In Europa la situazione è ben diversa e tranne Hong Kong, Israele e Turchia, la top 20 dei Paesi dove la benzina è più costosa è composta solo da stati del Vecchio Continente. Non si stupirà poi il tartassato automobilista italico nel sapere che il Belpaese è il terzo più caro al mondo, con una media di 1.84 euro (dati Global Petrol Price), sopravanzato solo da Norvegia e Olanda, dove la benzina costa rispettivamente 1.90 e 1.85 euro/litro. Con qualche leggera differenza (ovviamente i prezzi sono soggetti a fluttuazioni a seconda del costo del greggio), la classifica viene confermata anche da Bloomberg, con il sopracitato terzetto seguito da Danimarca, Grecia, Belgio, Portogallo, Germania, Turchia e Finlandia.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
L'ultimatum dell'Europa all'Italia, un mese per chiarire sulla Tav


Commenti