Johannesbourg, migliaia al congresso l’erede di Zuma

Loading the player...
17 dicembre 2017

A Johannesbourg, in Sudafrica, migliaia di delegati dell’Anc, il Congresso nazionale africano, partito al potere nel Paese, si sono ritovati sabato 16 dicembre 2017, per eleggere un nuovo capo che possa succedere al contestatissimo Jacob Zuma, accusato di corruzione, frode e riciclaggio di denaro, presidente del Sudafrica dal 2009 e al suo secondo mandato che dovrebbe terminare nel 2019. La scelta dei delegati appare cruciale a meno di due anni dalle elezioni presidenziali. Le votazioni dei delegati dell’Anc termineranno mercoledì 20 dicembre 2017: 7 i candidati, anche se la sfida è soprattutto tra due superfavoriti: Nkosazana Dlamini-Zuma, ex moglie di Zuma, più volte ministra ed ex presidente della Commissione dell Unione Africana e Cyril Ramaphosa, ricco uomo d affari e attuale vicepresidente del Paese.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Jenkins torna a Roma dopo Oscar per Moonlight, il suo nuovo film


Commenti