Jonathan Lethem vince il Chandler Award alla carriera

Jonathan Lethem vince il Chandler Award alla carriera
Jonathan Lethem
7 ottobre 2019

Lo scrittore statunitense Jonathan Lethem (New York, 1964) è il vincitore del trentaduesimo Chandler Award, il premio alla carriera intitolato all’autore americano Raymond Chandler, padre della narrativa hardboiled, che accompagna il “Noir In Festival”, rassegna di cinema e letteratura in programma a Como e Milano dal 6 al 12 dicembre. Lethem riceverà il premio la sera del 7 dicembre nella sala delle feste di Villa Olmo a Como: si tratta di una copia in argento del famoso doblone Brusher, motore primo della terza avventura di Philip Marlowe (“The High Window” del 1947, in italiano “La finestra sul vuoto”).

Dedicato ai giallisti (nell’albo d’oro dei premiati si va da Graham Greene a Leonardo Sciascia, da Andrea Camilleri a Joe R. Lansdale ad altri grandissimi del noir) il premio Chandler ha scelto Lethem, si legge nelle motivazioni del riconoscimento, anche per la sua capacità di “giocare, entrandoci e uscendone a piacere, con i generi più diversi” spaziando dalla fantascienza alla graphic novel, alla commedia eroticomusicale e naturalmente al thriller, come i recenti “Anatomia di un giocatore d’azzardo” e “Il detective selvaggio”, entrambi pubblicati in Italia da La nave di Teseo. È di Jonathan Lethem anche il romanzo da cui è tratto il film che quest’anno aprirà la Festa del cinema di Roma, il 17 ottobre. “Motherless Brooklyn” è il titolo originale del romanzo e “Motherless Brooklyn – I segreti di una città” è il titolo del film diretto (e scritto, prodotto e interpretato) da Edward Norton.

Leggi anche:
A Napoli la pittura tedesca su Berlino prima e dopo Muro
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti