Juve frana a Madrid, affondata da due difensori

Loading the player...
21 febbraio 2019

La Juventus ‘stecca’ la prima agli ottavi di Champions e all’andata a Madrid incassa due gol pesanti dall’Atletico, non impossibili ma difficili da recuperare. Alla sfida degli ottavi Allegri, ‘orfano’ di Khedira operato al cuore, schiera il 4-3-3 col tridente Dybala, Ronaldo, Mandzukic. In mezzo al campo Bentancur, Pjanic e Matuidi. De Sciglio e Alex Sandro esterni con Chiellini e Bonucci al centro della difesa. Spagnoli subito all’attacco con Griezmann, reclamano gia’ al 2′ un rigore ma dopo un check Var l’arbitro fa continuare.

Al 9′ sono i bianconeri ad essere pericolosi con un tiro su punizione di Ronaldo che Oblak alza in angolo. Bene ancora i torinesi con Bonucci (fuori il suo colpo di testa su angolo), e su cross di Alex Sandro, con Mandzukic sempre di testa. Al 26′ e’ l’Atletico a un passo dal vantaggio. L’arbitro infatti fischia un rigore a favore degli spagnoli vedendo un intervento di De Sciglio su Diego Costa. Il Var pero’ assegna il fallo fuori area. Finisce cosi’ sullo 0-0 tra la prima frazione di gioco di un match molto aperto con occasioni pero’ solo da tiri da fuori o punizioni. Il secondo tempo si apre con un’opportunita’ per l’Atletico.

Leggi anche:
Europee, Irlanda e Repubblica Ceca oggi al voto

Diego Costa se ne va prendendo il tempo a Bonucci su lancio di Griezmann ma solo davanti al portiere mette sul fondo. E all’8′ brivido per i bianconeri: traversa di Griezmann, Szczesny spinge la palla fuori dai pali e Chiellini salva in angolo. L’Atletico spinge e su cross dalla sinistra Morata di testa realizza al 25′. Nuovo intervento del Var che annulla per un fallo su Chiellini. Al 34′ pero’ il gol spagnolo arriva su corner: Morata tocca di testa, rimpallo su Mandzukic e Gimenez insacca. Neanche 4 minuti ed e’ raddoppio. Punizione di Griezmann, sfiora di testa Godini, Mandzukic respinge ma lo stesso Godin riprende e ribadisce a rete. L’incontro si conclude cosi’ dopo 4 minuti di recupero con una conclusione fuori di Cristiano Ronaldo. Nell’altro incontro della serata, il Manchester City soffre ma vince 3-2 in casa dello Schalke 04.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti