La Juventus è pronta al 36° scudetto dei record e al titolo di Champions League

La Juventus è pronta al 36° scudetto dei record e al titolo di Champions League
15 luglio 2019

Se diamo uno sguardo alle varie competizioni europee, non c’è dubbio che la Juventus sia la squadra più forte che abbiamo a livello nazionale. Ad oggi, pronostici serie A oggi vedono ancora i bianconeri come i favoriti per la vittoria di un altro titolo nella prossima stagione. Non c’è da stupirsi, visti i continui successi della squadra di Torino, vincitrice dello scudetto per 8 anni consecutivi dal 2011-12 al 2018-19. L’ultima squadra a conquistarlo prima dei bianconeri è stata il Milan, uno dei club che sembra essere nuovamente in crescita, nonostante la mancata qualificazione alla prossima Champions League.

La prossima stagione, la Juventus sarà ancora una volta la squadra da battere, minacciata molto probabilmente dal Napoli. Sono diversi anni che i partenopei si confermano la seconda miglior squadra del campionato e, se verranno fatti i giusti investimenti, potrebbero mettere fine all’interminabile corsa della Juventus. Altri club che potrebbero creare grattacapi ai bianconeri sono l’Inter e addirittura l’Atalanta. Quest’ultima ha concluso la scorsa stagione al terzo posto, raggiungendo così per la prima volta la qualificazione per la prossima Champions League.

La Champions League è senza dubbio la priorità della Juventus negli ultimi anni: l’ultima vittoria risale infatti al 1996. I bianconeri hanno sollevato la coppa già due volte, nel 1985 e nel 1996, ma sono stati sconfitti in finale in ben sette occasioni, piazzandosi così in vetta alla lista dei secondi posti conquistati. Tra queste, ricordiamo le più recenti nel 2015 e 2017.

La finale del 2015 ha visto la Juventus battuta 3-1 dal Barcellona, risultato che ha sancito anche il triplete per i campioni spagnoli. La storia si è poi ripetuta appena due anni dopo, con la sconfitta in finale inflitta da un altro club spagnolo. Questa volta è stato il Real Madrid a battere i bianconeri per 4-1, aumentando così il suo primato come squadra europea ad aver vinto il maggior numero di edizioni del torneo.

Leggi anche:
Champions riparte con 4 super sfide, Liverpool favorito

La Juventus sta continuando a investire sul proprio organico, incluso il contratto milionario firmato da Cristiano Ronaldo. La ragione principale di questa mossa era legata al desiderio di rivincita in Champions League; i bianconeri sono stati davvero vicini ad arrivare tra i primi quattro club, se non fosse stato per la tremenda sconfitta nella gara di ritorno contro l’Ajax; il capitano degli olandesi era Matthijs de Ligt, che ha già raggiungo un accordo personale con il club bianconero prima del suo trasferimento. Sarà lui a fare la differenza e porre fine all’attesa che separa i bianconeri della vittoria finale in Champions League? La Juventus è la quarta tra le squadre favorite per la conquista del trofeo, dopo Manchester City, Barcellona e i campioni in carica del Liverpool.

 

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti