La Nazionale vestirà Giorgio Armani

La Nazionale vestirà Giorgio Armani
19 marzo 2019

L’Italia del calcio vestirà Giorgio Armani. La FIGC ha firmato un accordo quadriennale con lo stilista che, già in occasione dei Mondiali 1994, aveva disegnato il look dell’Italia, conosciuto anche nel mondo dello sport per avere realizzato la divisa della squadra nazionale alle Olimpiadi del 2012 e del 2016. L’accordo è stato presentato oggi al Centro Tecnico Federale di Coverciano, alla presenza del presidente della FIGC Gabriele Gravina, di Giuseppe Marsocci, vice direttore Generale Commerciale della Giorgio Armani, del ct della Nazionale Roberto Mancini e del capitano degli Azzurri Giorgio Chiellini.

“Siamo orgogliosi – afferma il Presidente della FIGC Gabriele Gravina – che un’eccellenza italiana come Emporio Armani, leader internazionale nel settore del Fashion & Luxury Outfitter, abbia deciso di legare il suo brand alle Nazionali italiane di calcio; è un passaggio importante nel percorso di rifondazione che abbiamo intrapreso, anche perché questa unione consentirà di diffondere al meglio i valori legati all’Azzurro e al made in Italy in tutto il mondo. Desidero ringraziare Giorgio Armani e tutto il suo staff per l’entusiasmo che ha portato alla sigla di questo accordo”.

“Questo accordo mi rende particolarmente felice: torno al calcio dopo l’esperienza con il Chelsea e con il Bayern, e torno a vestire la Nazionale italiana, per la quale disegnai le divise dei Mondiali 1994. Sono orgoglioso di collaborare con la FIGC e di offrire ai nostri atleti la mia idea di formalità morbida, di praticità elegante. Ho creato un guardaroba coerente con il mio stile, pensato per atleti in continuo movimento. È un altro modo di portare l’italianità nel mondo”, ha dichiarato Giorgio Armani.

Leggi anche:
Mondiali donne: Marta batte azzurre, ma Italia è prima
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti