La Russia esclusa dai Giochi olimpici invernali

Loading the player...
5 dicembre 2017

Il Cio ha deciso di sospendere il Comitato olimpico russo. In questo modo ai prossimi giochi invernali di PyeongChang 2018, i singoli atleti “puliti” potranno partecipare, su invito, sotto la bandiera olimpica.”Si è trattato di un attacco senza precedenti all’integrità dei giochi olimpici e dello sport – commenta il presidente del Cio Thomas Bach -: il Comitato Esecutivo del Cio, dopo aver svolto un giusto processo, ha emanato sanzioni proporzionali per questa manipolazione sistemica, proteggendo al contempo gli atleti puliti. Questo brutto puo’ servire da catalizzatore per un sistema anti-doping ancora piu’ efficace guidato dalla Wada”. E sempre in merito all’esclusione della Russia, per il cosiddetto ‘doping di stato’, dalle Olimpiadi Invernali di Pyeongchang2018, Bach aggiune: “Come atleta mi sento molto dispiaciuto per tutti gli atleti puliti di tutti i comitati olimpici che soffrono di questa manipolazione. Lavorando con la Commissione Atleti del Cio, cercheremo delle opportunita’ per compensare quanto hanno perso al traguardo o sul podio”, conclude l’ex schermidore.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Ottavi Coppa Italia, Inter batte Pordenone ai rigori


Commenti