La scrittrice nigeriana Adebayo: i libri cambiano la nostra vita

Loading the player...
7 ottobre 2018

“La letteratura può cambiare le nostre vite? Io credo assolutamente sì. A livello più intimo una persona che legge un libro o viene colpita da una storia, una delle cose che accade è che si trova a vivere delle vite che a volte somigliano a una voragine, e io credo che questo aumenti la capacità di empatia verso gli esseri umani e ci fornisce strumenti per essere più compassionevoli e per costruire una società più giusta”. Lo ha detto, dal festival Internazionale a Ferrara, la scrittrice nigeriana Ayobami Adebayo, autrice del romanzo “Resta con me”. “A un livello più politico – ha aggiunto la scrittrice – in certi Paesi dove c’è una forte lotta politica per la libertà, la letteratura, il teatro e le poesie sono una parte integrante di questa battaglia”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Palermo ricorda Borsellino a 27 anni dalla morte. Gabrielli, chi ha sbagliato paghi


Commenti