L’Anema e Core di Capri si trasferisce per una notte a Venezia

L’Anema e Core di Capri si trasferisce per una notte a Venezia
3 settembre 2019

L’Anema e Core di Capri si trasferisce a Venezia per una notte, il 3 settembre, ospite della celebre Palazzina Grassi, salotto glamour delle star, per rendere omaggio al talento partenopeo tanto celebrato quest’anno durante la Mostra del Cinema, con una serata che inizierà a mezzanotte e proseguirà fino a notte fonda nella cornice del programma di eventi Palazzina Red Passion. La Taverna renderà infatti omaggio alla Biennale con il suo inconfondibile carisma partenopeo che mai come quest’anno è così presente durante il Festival.

Napoli è infatti protagonista, non solo in musica, ma anche con una rappresentanza artistica d’eccellenza. A cominciare dalla madrina, Alessandra Mastronardi, napoletana doc per proseguire poi con Mario Martone, che presenta il film Il Sindaco di Rione Sanità, omaggio a Eduardo De Filippo, e ancora il regista Pietro Marcello che sarà in competizione con Martin Eden. Alla rosa dei campani si aggiungono Paolo Sorrentino che in anteprima presenterà The New Pope, Stefano Sollima che proietterà due episodi della nuova serie Zerozerozero e Toni Servillo con 5 è il numero perfetto. Sono sette in tutti i titoli in concorso alla Biennale ambientati in Campania, di cui due selezionati nella sezione principale.

In questo contesto d`eccellenza, la band Anema e Core, sotto la guida di Gianluigi Lembo, animerà un parterre selezionatissimo dedicato a 150 persone all`insegna della celebrazione del talento e della musica italiana e partenopea. La Taverna, vera e propria Mecca della movida caprese, traghetterà tutta la magia dei faraglioni in uno dei locali più esclusivi della Serenissima, non solo musica tradizionale ma anche rivisitazioni moderne degli chansonnier italiani mixati sapientemente con le hit di successo internazionale. L’ironia di Gianluigi Lembo farà il resto coinvolgendo il pubblico in una serata all’insegna del divertimento e della spensieratezza.

Leggi anche:
"Ci siamo capiti male", il nuovo video di Biagio Antonacci
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti