Lazio in crisi, Inzaghi cerca riscatto Coppa Italia

Lazio in crisi, Inzaghi cerca riscatto Coppa Italia
Claudio Lotito (s) e Simone Inzaghi
22 aprile 2019

Tutto in novanta minuti. La Lazio riparte da San Siro, dove mercoledi’ sera affrontera’ la gara di ritorno della semifinale di Coppa Italia contro il Milan. Sfida che arriva a dieci giorni di distanza dalla sconfitta con i rossoneri in campionato e la scia di polemiche che ne e’ seguita dopo l’esultanza provocatoria di Kessie e Bakayoko. Sale l’attesa anche dei tifosi biancocelesti, che al momento sono oltre 3.000 ad aver acquistato il tagliando e nelle prossime ore la cifra e’ destinata anche ad aumentare. Una partita che racchiude in se’ quasi l’intera stagione della squadra di Simone Inzaghi, visto che dopo il ko interno con il Chievo e’ uscita anche dalla zona Europa League. Arrivare quindi in finale significherebbe tenere aperta una seconda porta per l’Europa. La debacle interna con i clivensi, gia’ retrocessi, ha aperto un’ampia riflessione all’interno dello spogliatoio biancoceleste. Specie per quanto riguarda l’apporto che possono ancora dare i big nelle ultime partite di questa travagliata stagione. Su tutti, al centro delle polemiche il serbo Milinkovic-Savic, che dopo l’espulsione che ha pesato sulle spalle dei biancocelesti sabato scorso, ha chiesto scusa a compagni e tifosi. In vista del delicato confronto contro i rossoneri, Simone Inzaghi non ha lasciato tregua ai suoi, fissando il rientro in campo gia’ il giorno di Pasqua, e tardando l’allenamento di circa un’ora per un serrato confronto con la squadra. L’allenamento bis di Pasquetta coincide anche con l’antivigilia del match. Inzaghi dovra’ rinunciare per forza di cose a Stefan Radu, infortunatosi sabato con il Chievo ma comunque anche squalificato per il rosso rimediato nei quarti con l’Inter. Contro i rossoneri potrebbe rivedersi il terzetto difensivo composto da Acerbi, Luiz Felipe e Bastos, vale a dire la stessa difesa che ha giocato titolare nelle ultime due sfide di Milano, quella con l’Inter vinta in campionato e quella persa due sabati fa contro la squadra di Gattuso. Sugli esterni dovrebbe tornare titolare Lulic, con lui dalla parte opposta favorito Romulo su Marusic. Torna Leiva in regia, supportato da Milinkovic-Savic e Luis Alberto, entrambi squalificati per la prossima sfida di campionato contro la Sampdoria a Marassi. In attacco, a supporto di Immobile, possibile il ritorno da titolare di Correa. L’argentino e’ comunque in ballottaggio con Felipe Caicedo, autore con il Chievo del l’inutile gol dell’1-2.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Serie A: Cancelo, De Rossi, Kean. Quanti addii

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti