Dopo le feste pasquali è tempo di diete. Ecco come perdere chili in più

Dopo le feste pasquali è tempo di diete. Ecco come perdere chili in più
18 aprile 2017

Dopo le feste pasquali dieta. E’ il rafrain di tutti. Si dice che in questi giorni ogni italiano prenda dai 2-3 chili in più. Tuttavia, se a Pasqua s’è esagerato tra uova di cioccolato, pastiere, agnelli e lasagne dimenticandosi completamente della palestra e del sudore, c’è tempo per rimettersi in carreggiata e per ricominciare a galoppare in vista dell’estate. Primo passo, fare piazza pulita dei cibi deleteri per il nostro corpo e iniziare un’alimentazione piena di prodotti di stagione come fave, piselli, carciofi, insalate, cavolfiori, broccoli, asparagi, finocchi e fragole e una dieta ricca di vitamine per depurare l’organismo.

In particolare, preferire arance, mele, pere e kiwi uniti a spinaci, cicoria, radicchio, zucchine, insalata, finocchi e carote che svolgono azione depurativa e purificante. Non deve mancare a tavola un po’ di olio extravergine che possiede effetti benefici a vari livelli e che può essere unito al succo di limone il quale, grazie alle sue proprietà astringenti e purificanti, depura l’organismo e la pelle. Se si privilegia la carne bianca e si eliminano zucchero, pasta, pane, patate, alcol e alimenti che contengono zuccheri semplici o complessi, nel giro di una settimana o quindici giorni il fisico ne risentirà positivamente e senza soffrire la fame. L’ideale è fare attività fisica, ma bastano anche delle lunghe passeggiate per mettere in moto il metabolismo e perdere i chili accumulati. Infine, la mattina è consigliabile bere a stomaco vuoto un bicchiere di acqua calda con del succo di limone che aiuta a depurare l’organismo e di aiutarvi con una tisana al finocchio o con una tisana allo zenzero.

Leggi anche:
Rapporti sessuali completi per un adolescente su tre
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti