Le imprese delle donne nei corti del Women’s Adventure Film Tour

Loading the player...
12 marzo 2019

Arriva anche in Italia il “Women’s Adventure Film Tour”, maratona di corti e documentari tutti al femminile che celebrano imprese compiute da donne in nome dell’avventura. Tra le protagoniste ci sono Pasang Lhamu Sherpa Akita, la principale guida alpina donna del Nepal, impegnata in una prima salita con una partner improbabile, l’icona punk-rock locale, Sareena Rai; Mona Seraji, snowboarder professionista iraniana che ha invitato due colleghe australiane, Amber Arazny e Michaela Davis-Meehan, a scoprire le meravigliose montagne dell’Iran; Isabelle Green, 5 anni, in viaggio con la sua famiglia in Norvegia accampandosi sotto le stelle sulla neve fresca, che ha fatto parapendio sulle catene montuose e guidato una slitta trainata dai cani; o ancora Hayley Ashburn, slackliner che ha camminato a 52 metri di altezza, a 2.800 di altitudine nel mezzo dell’inverno.

Il Women’s Adventure Film Tour il 29 maggio farà tappa in oltre 50 città italiane, portando storie di donne comuni che si sono lanciate in azioni straordinarie per la prima volta proiettate in un`unica serata tutta in rosa, dedicata al loro coraggi, al loro personale modo di affrontare le paure e alla loro determinazione. Partito nel maggio del 2017 da Sydney, in Australia, il tour ha fatto registrare ovunque il tutto esaurito. Ad arricchire il tour ci saranno tre première: a Milano (27 maggio), a Torino (28 maggio), e a Roma (29 maggio), con testimonial italiane del mondo dello sport, dell`avventura e dell`esplorazione.

Leggi anche:
Game of Thrones è finita, tutti i numeri della serie culto

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti