Leonardo presenta a Parigi il super drone Falco Xplorer

Loading the player...
18 giugno 2019

Eccolo il Falco Xplorer il più grande drone mai costruito dell’italiana Leonardo, azienda tra i primi 10 player mondiali nei settori Difesa, Sicurezza e Aerospazio, presentato ufficialmente al Salone aeronautico di Le Bourget, a Parigi, lunedì 17 giugno 2019. All’inaugurazione era presente anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte che ha ribadito come quello aerospaziale sia per l’Italia un settore trainante.

Il nuovo velivolo a pilotaggio remoto, motorizzato Rotax, con 18 metri di apertura alare, è quasi 2 volte più grande del predecessore Falco Evo ed è in grado di volare per 24 ore a una quota di 24.000 piedi. Può arrivare fino a un peso massimo al decollo di 1 tonnellata con un carico utile di 350 kg di sensori di nuova generazione, fondamentali per la sua missione di sorveglianza del territorio, come ha spiegato l’Ad di Leonardo Alessandro Profumo.

A Parigi Leonardo ha portato anche uno dei nuovi elicotteri AW139 destinati ai Vigili del Fuoco e, soprattutto i jet M345 ed M346 che rappresentano la futura generazione del sistema integrato di addestramento per i piloti militari dell’Aeronautica Militare e delle forze aeree di altri Paesi. Prima di lasciare il salone, Conte ha visitato anche gli stand di tutti gli operatori italiani del settore aerospaziale presenti a Le Bourget.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Partita la navetta Soyuz MS-13, a bordo Luca Parmitano: "Ultimo sguardo al mio pianeta...". Tra sei ore sull'Iss

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti