A lezione con i videogiochi per imparare a programmare da bambini

Loading the player...
9 novembre 2018

Tutti sono in grado di giocare a un videogioco, più o meno abilmente, ma quanti sono in grado crearlo da zero? La domanda se l’è fatta Ubisoft che insieme a IED Milano e Coderdojo ha deciso di darsi una risposta organizzando laboratori per insegnare ai più piccoli come si programma un gioco toys-to-life, cioè con oggetti del mondo reale che interagiscono col mondo virtuale del gioco.

I bambini potranno partecipare nei laboratori dell’istituto europeo di design ad una speciale lezione, il 10 novembre (https://coderdojomilano.it/event_planned/2018/11/10/coderdojo-il-10-novembre-in-ied/) affiancati dai volontari del movimento internazionale impegnato nell’insegnamento della programmazione e dagli studenti del corso di Media Design IED Milano. Impareranno ad usare scratch, linguaggio di programmazione open source per creare le proprie storie interattive, giochi e animazioni e ad ideare un vero e proprio videogioco ispirato all’ultima opera creata dagli studi di sviluppo di Ubisoft Toronto, “Starlink: Battle for Atlas.”

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
L'Islanda piange il ghicciaio Okjokull, ma non sarà il solo


Commenti