Lo Chef del Quirinale: “Mattarella francescano: zuppa di ceci”

Lo Chef del Quirinale: “Mattarella francescano: zuppa di ceci”
Fabrizio Boca, a sinistra nella foto
18 ottobre 2018

Quando il presidente Mattarella l`ha chiamato facendogli i complimenti per quel pranzo a base di tortellini di parmigiano in brodo affumicato, Fabrizio Boca, executive chef del Quirinale, non ci poteva credere. “Non mi era mai successo prima”, racconta a “Gente”, in edicola da venerdì 19 ottobre. I gusti del presidente? “È un francescano, si accontenta di una zuppa di ceci o lenticchie. Ma gradisce anche i piatti della sua Sicilia: il timballo di anellini con le polpettine di carne e il pomodoro profumato al limone e il falso magro, tipico involtino di carne rielaborato e alleggerito”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Chakama Town, volontaria italiana rapita da uomini armati. Cinque feriti


Commenti