Lo scudetto torna in ballo. Si decide a Torino

Lo scudetto torna in ballo. Si decide a Torino
19 aprile 2018

Turno infrasettimanale, il 33mo di serie A, come al solito con qualche sorpresa. La più eclatante è venuta da Crotone dove i calabresi hanno costretto la Juventus al pareggio. Il Napoli così, battendo l’Udinese (alla decima sconfitta consecutiva), rosicchia due punti alla vecchia signora. A questo punto diventa decisivo lo scontro diretto di domenica sera. Con i partenopei che in questa stagione non hanno mai perso in trasferta e con la Juve che è (quasi) chiamata a vincere considerando le 2 difficilissime trasferte che dovrà affrontare: subito dopo il big match contro l’Inter e alla penultima giornata contro la Roma. In mezzo (il 9 maggio) la finale di coppa Italia con il Milan. Insomma, anche un pareggio non la metterebbe del tutto al riparo da una clamorosa risalita del Napoli.

Se negli altri principali campionati europei (solo in Spagna manca la matematica certezza), il titolo è già stato assegnato da tempo, in Italia la “grande bellezza” del Napoli e la grinta di Sarri tengono ancora incerto un finale che ieri alla fine dei primi tempi sembrava già segnato. Così la corsa champions, con Inter (nell’anticipo), Roma e Lazio che mettono in cassa i 3 punti e annunciano un’altra interessante volata fino all’ultimo turno, quando sarà in programma proprio Lazio-Inter. Abdica, invece, il Milan (al quarto pareggio consecutivo) che punta a tenersi stretto il sesto posto valido per l’Euroleague ma che dovrà guardarsi da Atalanta, Samp e Fiorentina. In fondo, la sconfitta con il Sassuolo, dopo il Benevento, sembra condannare anche il Verona. Ma anche nella zona calda della classifica dal Sassuolo in giù sarà bagarre fino all’ultimo minuto dell’ultima giornata.

Leggi anche:
Verstappen in trionfo, Disastro Vettel-Leclerc nel finale

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti